it

per gruppo di prodotti

Cuscinetti a rulli cilindrici

Disponibili a una, due o quattro corone.

Disponibili a una, due o quattro corone.

Le loro caratteristiche comprendono bordino reggispinta, alesaggio parallelo o conico, nonché fori e gole di lubrificazione. Questo tipo di cuscinetti è caratterizzato da un’elevata capacità di carico radiale, poiché i rulli e le piste sono a contatto lineare. I nostri cuscinetti a rulli cilindrici sono ugualmente adatti per un impiego con elevati carichi radiali e dinamici.

I cuscinetti a rulli cilindrici sono caratterizzati da un elevato carico radiale ed un moderato carico assiale. Alloggiano al loro interno rulli di forma cilindrica, che tuttavia non sono veri e propri cilindri. Questi sono bombati o con le estremità rastremate per ridurre la concentrazione delle sollecitazioni. Questa particolare geometria consente il raggiungimento di un basso coefficiente di attrito e permette applicazioni a velocità elevate. I cuscinetti a rulli cilindrici sono comunemente disponibili in classi di precisione quale RBEC-5, in base alla classificazione del Comitato Ingegneristico per i Cuscinetti Volventi (RBEC). La valutazione dell’RBEC esprime la precisione e la gamma di tolleranza delle diverse tipologie di cuscinetti. Di norma, maggiore è il numero RBEC, minori sono le tolleranze del cuscinetto. Generalmente, i cuscinetti a rulli cilindrici sono lubrificati con olio, che svolge anche la funzione di liquido di raffreddamento.

La maggior parte dei cuscinetti a rulli cilindrici è realizzata con leghe o acciai a basso tenore di carbonio. Alcune applicazioni richiedono l'impiego di acciaio per cuscinetti ad elevato tenore di carbonio cementato o sottoposto a tempra di profondità. Gli acciai ad elevato tenore di carbonio non necessitano di carbocementazione e possono essere cementati con riscaldamento ad induzione o sottoposti a tempra di profondità con metodi di riscaldamento convenzionali. In caso di utilizzo di acciai a basso tenore di carbonio sottoposti a carbocementazione, il carbonio viene introdotto dopo che i cuscinetti a rulli cilindrici sono stati sottoposti a lavorazione meccanica ad una profondità sufficiente a produrre una superficie cementata, tale da sopportare i carichi del cuscinetto. L'impiego di carbonio e leghe garantisce una combinazione adeguata di uno strato cementato duro e resistente alla fatica, ed un nucleo tenero e duttile.

Le dimensioni dell'alesaggio e del diametro esterno (OD) sono caratteristiche importanti da considerare durante la scelta dei cuscinetti a rulli cilindrici. L'industria dei cuscinetti utilizza una numerazione standard per i cuscinetti volventi con alesaggio metrico. Per alesaggi di misura 04 e superiori, per ottenere l'alesaggio in millimetri (mm) è sufficiente moltiplicare la misura per 5. Il diametro esterno dei cuscinetti a rulli cilindrici include l'alloggiamento (se presente), ma esclude la flangia. Altre importanti specifiche per cuscinetti a rulli cilindrici includono la larghezza complessiva, la velocità nominale (lubrificazione a olio), il carico assiale statico, il carico radiale statico, il carico assiale dinamico ed il carico radiale dinamico. Il carico assiale statico ed il carico radiale statico esprimono rispettivamente il carico massimo assiale e radiale che i cuscinetti possono sopportare senza deformazioni permanenti. Il carico assiale dinamico ed il carico radiale dinamico esprimono rispettivamente il carico radiale ed assiale calcolato, che un gruppo di cuscinetti identici con anelli esterni fissi, può sopportare per una vita utile nominale di 1 milione di giri dell'anello interno.

I cuscinetti a rulli cilindrici vengono utilizzati in una vasta gamma di applicazioni. Tra queste applicazioni possiamo citare il settore estrattivo, la produzione di petrolio, la trasmissione di potenza, la produzione di cemento, impianti di frantumazione e riciclaggio di metalli. Alcuni cuscinetti a rulli cilindrici vengono utilizzati in bricchettatrici, apparecchi per la miscelazione della gomma, laminatoi, essiccatori rotanti o macchine per la lavorazione della carta e della cellulosa. Altri vengono utilizzati in macchine movimento terra, frantumatrici, motori elettrici, soffiatori e ventole, ingranaggi ed azionamenti, macchine per la lavorazione di materie plastiche, macchine utensili, motori di trazione e pompe.

I cuscinetti a rulli cilindrici sono caratterizzati da un’elevata capacità di carico radiale, poiché i rulli e le piste sono a contatto lineare. Questi cuscinetti sono idonei per le applicazioni che prevedono elevati carichi radiali e carichi dinamici. Inoltre, questi cuscinetti sono adatti per applicazioni ad elevate velocità poiché, grazie alla loro struttura, possono essere lavorati con estrema precisione. Grazie alla presenza di un anello interno o esterno scomponibile, questi cuscinetti possono essere montati e smontati facilmente.

Bearing 3D
FAQ

Cos’è un cuscinetto a rulli cilindrici

I cuscinetti a rulli cilindrici hanno una elevata capacità di carico radiale ed una moderata resistenza ai carichi assiali. I loro rulli hanno una forma cilindrica, non perfettamente tale poiché il loro profilo è bombato o rastremato per ridurre la concentrazione delle sollecitazioni di contatto.

Per maggiori informazioni puoi cliccare su “Prodotti”

You may communicate us your personal data in the frame of using our website. JTEKT Europe Bearings B.V. and its affiliates undertake to comply with the European General Data Protection Regulation (GDPR May 25th 2018) and shall process your data in compliance with GDPR. In case you would like to proceed with your rights (refusal, information, access, erasure, restriction, portability), you can send a request to dpo.jeo@jtekt.eu

I understand